I luoghi spirituali più importanti dell’India settentrionale

L’India è famosa per la sua vasta gamma di credenze religiose e spirituali. Per questo motivo, il paese ospita una varietà di punti spirituali. Lontano, nelle valli del nord, troverai molti luoghi in cui abbracciare la calma e assorbire parte dell’essenza di questa vita. Ecco alcuni luoghi che dovrebbero sicuramente apparire nel tuo viaggio spirituale in India!

Varanasi, Uttar Pradesh

Varanasi, India Varanasi, Uttar Pradesh

Situato sulle rive del sacro fiume Gange, Varanasi è un centro di energia religiosa. Questa antica città nell’Uttar Pradesh è anche conosciuta come Banaras o Kashi. È uno dei luoghi spirituali più visitati in India. Qui, i rituali accadono nei loro ghat, i gradini che conducono alle rive del fiume sacro. Sperimenterai anche la cultura nei Bylanes stretti e tortuosi che portano a loro.

Da non perdere lo spettacolo del grande aarti (pooja) del fiume Gange, che si tiene ogni sera a Dashashwamedh Ghat. Le celebrazioni di Diwali a Varanasi sono anche uno spettacolo per gli occhi!

 

Tempio Dorato, Amritsar, Punjab

Temples of India Golden Temple in Amritsar

Se ti trovi nella regione, il Tempio d’oro di Amritsar è assolutamente da visitare. Questo, il più famoso Sikh Gurudwara, è un intero universo in sé. Conosciuto anche come Harmandir Sahib o Darbar Sahib, fu fondato dal 5 ° Guru e completato nel 1604. Il tempio è famoso per il suo ambiente tranquillo e calmo, in parte dovuto al bellissimo lago sacro Amrit Sarovar. Molti credono che le acque di Amrit Sarovar abbiano poteri curativi. Anche il riflesso dell’architettura in oro e marmo del tempio in queste acque è uno spettacolo per gli occhi irritati. Mentre sei qui in questo ritiro spirituale, non dimenticare di goderti il famoso langar, o pasto gratuito, servito qui – puoi anche offrirti volontario per aiutare a preparare questo pasto, che nutre centinaia di migliaia di persone ogni giorno.

 

Bodh Gaya, Bihar

Bodh Gaya è il luogo dove il Principe Siddhartha Gautama raggiunse l’illuminazione e divenne un Buddha. Il tempio Mahabodhi qui a Gaya è un patrimonio mondiale dell’UNESCO. Persone e molti turisti visitano questo luogo per meditare, studiare e apprendere gli insegnamenti del Buddha. È uno dei luoghi spirituali più tranquilli dell’India settentrionale. Mentre non c’è molto altro da vedere e da fare nella zona, se sei uno studente del buddismo, vale sicuramente la pena visitare Bodh Gaya.

Haridwar and Rishikesh, Uttarakhand

Rivers and Pilgrimages of India River Ganges in Rishikesh, India Credit- Santanu Sen @Flickr

Haridwar è uno dei luoghi spirituali più sacri dell’India. Si trova lungo le rive del fiume Gange nel punto in cui confluisce per la prima volta nelle pianure e, come Varanasi, è uno dei Sapta Puris (sette luoghi sacri) dell’induismo. È anche uno dei quattro luoghi in cui viene celebrato Kumbha Mela, un evento pieno di gente, è sicuramente un evento che devi segnare sul tuo calendario!

La vicina città di Rishikesh è anche un luogo spirituale e sacro molto famoso in India. Situato ai piedi dell’Himalaya, è il luogo perfetto da visitare per meditare e praticare yoga. In effetti, è forse la capitale mondiale dello yoga. Il nome, ispirato da Lord Vishnu, ospita migliaia di saggi e pellegrini che cercano pace e benedizioni. Insieme al suo lato spirituale, Rishikesh è anche famoso per gli sport d’avventura. Qui è possibile praticare rafting, escursioni e bungee jumping.

In entrambe le città, mentre ti godi i panorami e i suoni, sfortunatamente dovrai essere consapevole del fatto che potresti incontrare rivenditori che cercano di approfittare di te. Tuttavia, non lasciare che rovinino la tua esperienza, sii fermo e non cedere alle loro esigenze!

Kedarnath Temple, Uttarakhand

Situato vicino al fiume Mandakini a Kedarnath, il tempio di Kedarnath è uno dei quattro “Chota Char Dham”, ovvero quattro piccole dimore, luoghi sacri, un circuito di pellegrinaggio a Uttarakhand che comprende anche Badrinath, Gangotri e Yamunotri. Questo tempio, uno dei 12 Jyotirlingas dedicati a Lord Shiva, è raggiungibile solo a piedi dopo un’escursione avventurosa (anche se ci sono anche pony che puoi noleggiare) da Gaurikund. La stessa passeggiata vale la pena sperimentare il viaggio, ed è anche speciale far parte della moltitudine di pellegrini nel tempio. I ghiacciai e le montagne innevate intorno al tempio aumentano la sua bellezza. Tuttavia, il tempio è aperto da aprile a novembre, poiché il tempo rende la visita insostenibile durante il resto dell’anno.

Hai bisogno di aiuto per pianificare il tuo prossimo viaggio spirituale in India? Mettiti in contatto e ti aiuteremo!

The sheer variety of places to visit in India and the size of the country make it difficult to plan an Indian holiday. Which places should you visit? Which should you skip? We are a young, energetic and resourceful travel company that enjoys working closely with our guests to help them plan an exciting Indian holiday experience.