Escursione al passo di Pind Bahba

Un gruppo di noi amici voleva ricominciare a fare trekking. Sulla base delle intuizioni e delle opzioni di Tapas di My Himalayan Adventure, abbiamo deciso di intraprendere un trekking moderatamente difficile sul passo Pind Bhabha. Le tapas di My Himalayan Adventure hanno organizzato per un cuoco e un aiutante esperto che è raddoppiato anche come nostre guide. Ci siamo incontrati all’inizio del nostro viaggio a Chandigarh.

Certo, questo è stato un grande viaggio di ricerca perIndia Someday! Siamo lieti di dire che possiamo sicuramente consigliare e aiutare a pianificare questo trekking per tutti i cercatori di avventure là fuori.

giorno 1

Dopo essere volati a Chandigarh, ci siamo incontrati con le nostre guide e siamo saliti sull’Himalaya verso un piccolo villaggio di Kafnu. Avevamo noleggiato una Toyota Innova (leggi di più sul noleggio auto in India) ma raccomandavamo una Tata Sumo o Tempo Traveller in quanto l’attrezzatura da campeggio occupava molto spazio. Ci siamo fermati a pranzo presso il famoso Giani Dhaba a Dharampur e poi ci siamo diretti verso la fermata prevista per la notte, una piccola città chiamata Rampur. Ma mentre calava la sera, anche la nebbia. Incapace di guidare oltre, ci fermammo alla pensione Aya di Narkanda. La pensione era 700 INR a notte per una semplice camera con acqua calda e TV.

Da Chandigarh a Narkanda: Tempo di viaggio: dalle 12.30 alle 19

Distanza 150km

giorno 2

Partendo non troppo presto verso le 8.40, ci siamo diretti a Kafnu. il villaggio base per il trekking. Ci siamo dovuti fermare per le nostre razioni e il cibo quotidiano, in un piccolo villaggio di Jhakri dove abbiamo preso quasi tutto l’essenziale tranne il formaggio. È stata una vera delusione. Sebbene fossero solo 120 chilometri dispari, ci sono voluti quasi nove ore.

La pensione a Kafnu non era troppo pulita ma eravamo troppo stanchi per lamentarci. A Kafnu, abbiamo incontrato la guida locale e suo fratello, che ci hanno anche aiutato a organizzare per i cavalli il trasporto di tende e borse, ecc. Abbiamo cenato presto e ci siamo preparati per il nostro viaggio di quattro giorni attraverso la regione Kinnaur di Himachal fino alla sterile Regione Spiti.

giorno 3

La Salita

La mattina presto abbiamo fatto una bella doccia con acqua calda, la nostra ultima per i prossimi giorni. I cavalli e le guide vennero a prenderci alla pensione. Abbiamo diviso alcuni fantastici Aloo Parathas per un incredibile affare di 15 INR e siamo partiti! Il tempo era un po ‘nuvoloso e c’era una leggera pioviggine. In attesa di ciò, avevamo tutti i bagagli avvolti in indumenti protettivi per la pioggia. Il primo km è stato fino alla fine della posta del villaggio che, abbiamo attraversato un piccolo ponte ed è entrato in un sentiero sterrato con la foresta da un lato e il fiume che scorre dall’altro. È stata una bella camminata inclinata graduale, non molto faticosa. Mentre proseguivamo su questo sentiero, c’erano due grandi blocchi di ghiaccio attraverso i quali scorreva il fiume. Erano davvero scenografici da guardare. Ci siamo fermati nelle vicinanze per prendere la nostra colazione e una meritata pausa.

Continuando, abbiamo avuto una ripida salita nei boschi e la pioggia costante veniva bloccata dagli alberi. Le foreste hanno quindi lasciato il posto a un prato con fiori di colore diverso su entrambi i lati. Ci fu poi un altro paio di chilometri di cammino attraverso le foreste con una divertente traversata del fiume di bambù.

Dopo una ripida salita, siamo finalmente entrati in un Game of Thrones e Lords Of The Rings come locale. Imponenti prati verdi, molte mucche al pascolo, alte montagne che ci scendono da entrambi i lati e il fiume sempre fedele che divide la terra in due.

Abbiamo trovato una casetta nella foresta che era vuota e abbiamo sistemato i nostri sacchi a pelo proprio lì. Questo ha funzionato bene poiché la pioggia e il freddo non sarebbero andati troppo bene con i nostri corpi dipendenti dalla città. Abbiamo scalato 6 ore e siamo passati da 7900 piedi a 10400 piedi.

Una vista panoramica di fiori accompagna il trekking di Pind Bhabha.

Tempo di viaggio – 20: 30-14: 00
Kafnu a rimuginare
Altitudine: da 7800 piedi a 10700 piedi
Distanza 15 km

giorno 4

Abbiamo iniziato presto come oggi, abbiamo deciso di coprire due giorni del trekking in uno. Per acclimatarci un po ‘meglio, avremmo dovuto interrompere il nostro soggiorno e fermarci in un posto chiamato Kara, ma abbiamo deciso di spingerlo per unire le due passeggiate di 6 km in un giorno e terminare il viaggio a Phustirang. Abbiamo iniziato la mattina presto per assicurarci di arrivare in tempo.

L’inizio della passeggiata è stato piacevole attraverso grandi massi e foreste post che abbiamo colpito i prati. Abbiamo trascorso un po ‘troppo tempo in una parte perché abbiamo avuto un piccolo incidente con il drone qui (acrobazie come queste in montagna non erano la nostra migliore idea) perché c’era troppo vento, e ci schiantiamo e bruciamo. I prati erano intrecciati con incroci fluviali che erano un po ‘difficili. Eravamo contenti che ci fosse abbastanza sole per riscaldarci piuttosto rapidamente.

Dai prati, abbiamo avuto un’altra ripida salita fino a un ghiacciaio che abbiamo dovuto attraversare. Ero un po ‘nervoso mentre lo facevo, ma i bastoni da passeggio ci hanno dato un po’ di fiducia. Abbiamo quindi proseguito per un’altra ora fino a una pendenza graduale lungo la valle con vista su una semplice caduta nel fiume. Siamo quindi arrivati ​​in uno spazio aperto che è stato il nostro pit stop per la notte. Un delizioso campeggio, che quando arrivammo era pieno di molte pecore al pascolo, un ruscello che lo attraversava e circondato dalle alte montagne.

Ci siamo sentiti un po ‘tesi a causa dell’altitudine e le nostre teste ci hanno fatto male, anche se del buon cibo, mezzo aglio e un po’ di elettricità ci hanno aiutato un po ‘. Anche il sonno era un estraneo e tutti facevamo a turno a camminare come zombi di notte. Immagino che siamo ansiosi per la nostra salita fino alla cima e passiamo il giorno successivo.

Tempo di viaggio: dalle 18.30 alle 15.30
Rimuginando su Phustirang
Altitudine: da 10700 ft a 13500 Ft
Distanza 14 km

giorno 5

Un altro inizio precoce e un giorno in cui non credo che nessuno di noi fosse preparato. Dall’inizio, fino a quando non abbiamo raggiunto il passo, è stato davvero ripido. Inizialmente abbiamo lottato con l’aria e l’altitudine sottili. Abbiamo preso un ritmo e alcuni passi lenti hanno contribuito a ridurre la distanza. Il sole è rimasto lontano, così come il freddo, la temperatura era ideale. Le viste mentre salivamo includevano molta più neve e la cima dall’altra parte del passo che stavamo salendo. Arrivammo alla vetta entro le 11, ci vollero quasi 5 ore per quella salita.

La Discesa

 

Pind Bhabha Trek route Sulla strada per il trekking Pind Bhabha

Dopo aver trascorso alcuni minuti in cima e aver ammirato il panorama, abbiamo iniziato la nostra discesa nella valle di Kaza. La discesa fu piuttosto complicata, a causa del ghiaccio e dell’uomo era scivolosa. Abbiamo provato a scivolare giù usando i nostri impermeabili, non troppo bene perché non abbiamo potuto fermare la nostra caduta libera. e quando provavamo a scendere, cadevamo anche abbastanza spesso, almeno lo facevo. Questa è stata una parte difficile ma anche divertente. Essere goffi sul ghiaccio può essere comico, ma cadere su di esso è doloroso.

Una volta completata la discesa e raggiunto le pianure nella valle di Kaza, i panorami erano spettacolari! I cieli blu, il sole splendente e la vetta innevata passano sullo sfondo. Era una lunga passeggiata dalla pianura al campeggio a Chochoden. Era semplice e lineare, con pendenze e pendenze non eccessive. La passeggiata era di nuovo lungo il fiume, ma questa aveva acqua salmastra. Mentre l’acqua si mescolava con la sabbia grigiastra, sfortunatamente, ci siamo dimenticati di riempire l’acqua e abbiamo dovuto lottare per il campeggio con la bocca arida. Quest’ultima parte è stata una passeggiata abbastanza facile rispetto alla ripida salita e alla discesa faticosa, ma è stata lunga e senza fine. Ne è valsa la pena, poiché la vista era ipnotizzante. Il deserto di neve e le sue infinite valli sono davvero incantevoli.

Ci accampammo a Chochoden mentre il vento aumentava e martellava le tende. Faceva freddo, ma immagino che fossimo felici di aver smesso di camminare.

Dopo una bella cena leggera e un po ‘di zuppa calda, siamo stati molto più felici e ci siamo goduti il ​​cielo incredibile. Le stelle sono qualcosa che noi ragazzi di città non siamo mai riusciti a vedere, e il numero incredibile di stelle è stato incredibile, a parte il freddo che ho davvero avuto la voglia di dormire fuori dalla tenda.

Tempo di viaggio: dalle 6 alle 17
Phustirang a Chochoden
Altitudine: da 13500 piedi a 16000 piedi fino a 13500 piedi
Distanza 15 km

giorno 6

Un altro inizio di prima mattina, alcuni panini alla marmellata per colazione per far partire l’energia, ed eravamo pronti e desiderosi di tornare alla civiltà e fare un bagno d’acqua calda. Quello e Internet è la nostra motivazione, abbiamo camminato a passo svelto mentre ci dirigevamo verso Mud.

La passeggiata è stata davvero panoramica ma ripetitiva, con la valle, il fiume e le montagne del deserto che formano una catena infinita. Il sole ci ha bruciato questo giorno, faceva molto caldo ed eravamo stanchi, sporchi e sporchi. Ho deciso di andare avanti e raggiungere il più velocemente possibile.

La passeggiata è stata davvero facile con la maggior parte del terreno pianeggiante. C’erano alcune pendenze che erano difficili a causa di pietre sciolte e ghiaie ma in generale, una passeggiata davvero facile. Ci sono voluti quasi 10 km di questo terreno fino a quando non abbiamo raggiunto le ultime parti della passeggiata vicino alla città di fango, abbiamo visto Yak, prati verdi e il piccolo borgo arroccato su un poggio.

Per raggiungere la città principale abbiamo dovuto attraversare un fiume, il che era un po ‘difficile per i muli e divertente per noi. Un ponte sospeso intrecciato con bandiere di preghiera, e poi una breve ripida salita verso la civiltà, i telefoni e uno specchio!

Tempo di viaggio: dalle 7:00 alle 15:00
Chochoden al fango
Altitudine: da 13500 piedi a 10000 piedi
Distanza 12 km

Questo è stato un trekking fantastico che ci ha portato attraverso così tante sfaccettature della montagna, dalle sue foreste, prati, neve, caldo, macerie e tutto questo in 4 giorni. Per tutti gli amanti della natura che cercano un’avventura, questo trekking è perfetto. Abbiamo avuto un’ottima esperienza con My Himalayan Adventure.

The sheer variety of places to visit in India and the size of the country make it difficult to plan an Indian holiday. Which places should you visit? Which should you skip? We are a young, energetic and resourceful travel company that enjoys working closely with our guests to help them plan an exciting Indian holiday experience.