Visto per l’India

Regolamento e regole, per i visti elettronici per turisti, aggiornato per l’ingresso dopo la scoperta della variante Omicron.

Aggiornato il 7 dicembre 2021

Di seguito sono riportate informazioni importanti su come ottenere un visto turistico elettronico per l’India e i suggerimenti del nostro primo cliente che è entrato in India il 16 novembre con un visto turistico.

L’India ha rivisto le sue regole per l’ingresso dalla scoperta della variante Omicron. Nota le regole rimangono in gran parte invariate a meno che tu non appartenga ai seguenti paesi:

  • “Paesi a rischio” – Tutta l’Europa, inclusi Regno Unito, Sudafrica, Botswana, Zimbabwe, Brasile, Cina, Mauritius, Nuova Zelanda, Singapore, Hong Kong e Israele.

Se non appartieni a nessuno dei paesi sopra indicati, visitare l’India è abbastanza semplice, puoi saltare direttamente la parte successiva per comprendere le regole per ottenere un visto elettronico turistico ed entrare in India.

Ulteriori regole di ingresso per i viaggiatori provenienti da “Paesi a rischio”

  • Sebbene le regole rimangano in gran parte le stesse, tutti i viaggiatori che arrivano da “paesi a rischio” saranno testati (a loro spese circa INR 2000/Euro 25) all’arrivo.
  • Dopo aver ricevuto un risultato negativo del test, uno deve essere messo in quarantena a casa per 7 giorni. Dovrai fare un altro test l’ottavo giorno, sarai libero di viaggiare in tutta l’India
  • Stiamo monitorando attentamente queste regole e ci aspettiamo che l’India rilassi le regole d’ingresso per tutti i turisti in arrivo una volta compreso meglio il rischio di Omicron.

Mandaci un’e-mail all’indirizzo thinkingindia@indiasomeday.com con oggetto “Tienici aggiornati” e ti faremo sapere non appena le regole di ingresso per chi arriva da paesi a rischio si saranno allentate.

 

Ulteriori informazioni utili

  • Tutti i visti turistici rilasciati in precedenza sono sospesi fino a nuovo avviso da parte del governo. Puoi viaggiare in India come turista solo richiedendo un nuovo visto elettronico
  • Un normale visto turistico elettronico durava 60 giorni. Ci aspettiamo che il governo aumenti la durata del visto elettronico, a tempo debito, rendendo possibili vacanze più lunghe in India.
  • I viaggiatori parzialmente o non vaccinati possono visitare l’India, ma devono essere messi in quarantena per 7 giorni all’arrivo.

 

L’India apre le frontiere ai turisti internazionali dal 15 novembre 2021 in poi

Dopo quasi 20 mesi l’India ha aperto i suoi confini ai turisti internazionali. I nostri punti rapidi ti spiegheranno le regole per ottenere un visto elettronico turistico e alcuni consigli utili che devi tenere a mente. India Someday può aiutarti a pianificare il tuo viaggio in India

  • Il visto turistico elettronico è aperto a oltre 99 paesi (sono ammissibili tutta l’Europa, il Nord America, l’Australia e la Nuova Zelanda)
  • Bisogna essere completamente vaccinati da qualsiasi vaccino approvato dall’OMS
  • Ogni viaggiatore deve presentare un risultato del test negativo non più vecchio di 72 ore prima del suo arrivo in India
  • Attualmente l’India offre un visto solo per 30 giorni
  • I primi 500.000 visti elettronici turistici saranno emessi gratuitamente

Esperienza nell’ottenere un visto elettronico indiano e nell’entrare in India dopo la riapertura dei confini indiani

Ecco le note utili della nostra amica Claudia (cittadina svizzera), arrivata in India il 16 novembre a seguito della riapertura delle frontiere.

  • La domanda di visto elettronico è stata facile e il visto è stato approvato entro 12 ore. (questo è il sito ufficiale del governo per richiedere il visto)
  • Il visto era gratuito, molto probabilmente lo sarà per i prossimi 6 mesi.i
  • È importante compilare il modulo Air Suvidha e caricare il tuo risultato covid negativo (questo può essere fatto solo 72 ore prima della partenza)
  • Porta con te più copie (almeno tre ciascuna) del modulo Air Suvidha compilato e dei tuoi risultati covid negativi. Le compagnie aeree esamineranno una copia prima di consentirti di salire a bordo, devi presentare lo stesso all’immigrazione e c’è stato un controllo casuale nel mezzo in cui hanno chiesto il modulo Air Suvidha e il risultato del test negativo dopo l’arrivo
  • Le compagnie aeree Lufthansa hanno un’app che ti consente di caricare tutti i documenti relativi al covid per il tuo viaggio. Questo rende molto più facile al momento del check-in e dei voli di trasferimento. Se la tua compagnia aerea offre lo stesso, ti consigliamo vivamente di caricare tutti i documenti sull’app.
  • È sicuro pianificare un’ora in più in aeroporto prima dell’arrivo poiché la revisione dei documenti richiede tempo.
  • L’arrivo in India è stato veloce e, nonostante i controlli extra, non ci è voluto molto più tempo per lasciare l’aeroporto.
  • Oh! Ci sono così pochi turisti in India, questo è il momento migliore per visitare l’India. Possiamo aiutarti a pianificare il tuo viaggio.

 

Visa for India

The sheer variety of places to visit in India and the size of the country make it difficult to plan an Indian holiday. Which places should you visit? Which should you skip? We are a young, energetic and resourceful travel company that enjoys working closely with our guests to help them plan an exciting Indian holiday experience.