8 motivi per esplorare Orissa

Recentemente abbiamo viaggiato nello stato di Orissa, nelle Indie orientali. Qui sperimentiamo il suo delizioso mix di cultura, architettura, artigianato, cibo e costa.

Il nostro viaggio di 8 giorni ci ha lasciato stupiti, ipnotizzati e ispirati a condividere le nostre esperienze con te. Ecco i nostri 8 motivi per cui dovresti viaggiare in Orissa durante il tuo prossimo viaggio in India:

1. lontano dalla solita rotta

Nonostante abbia così tanto da offrire, Orissa non è ancora in molte liste di viaggi. Ma questa non deve essere una brutta cosa! Qui puoi visitare le antiche rovine recentemente scavate senza vedere nessun altro turista. Oppure fai un giro in barca attraverso un santuario della fauna selvatica senza condividere l’esperienza con una grande folla di viaggiatori rumorosi.

travel to orissa dance La danza tradizionale di Orisi

Il consiglio del turismo dell’Orissa sta facendo un grande sforzo non solo per promuovere lo stato, ma anche per renderlo più attraente per chiunque voglia viaggiare in Orissa. Musei, passeggiate culturali gratuite, spiagge e parchi, nonché festival ed eventi ben organizzati che si svolgono durante tutto l’anno. Da una destinazione insolita, tutto ciò ti lascerà a bocca aperta.

2. ricca CULTURA E ARTIGIANATO

La più grande attrazione di Orissa è sicuramente la cultura versatile e l’abbondanza di artigianato e telai a mano. Ogni regione, quasi ogni città e paese ha la sua identità e si concentra su un diverso tipo di artigianato e abilità. Terracotta, filigrana d’argento, scultura in pietra e legno, vernice pregiata, incisione in foglia di palma, appliques, lavorazione dei metalli, tinta a mano, tessitura e molto altro.

travel to orissa craft Puoi visitare molti villaggi artigianali e acquistare i prodotti direttamente dagli artisti.

Molti dei prodotti rappresentano le loro credenze, tradizioni, natura e stile di vita quotidiano. Ad esempio, le stampe a foglia di palma possono essere conservate per centinaia di anni. In questo modo, gli storici hanno scoperto chi e perché alcuni monumenti sono stati costruiti più di un millennio fa. L’immagine della divinità principale dell’Orissa, il grande Jagannath, è ancora scolpita nel legno.

Sfortunatamente, molti artigiani e donne lottano per mantenere vive tradizioni secolari. Le giovani generazioni sono meno interessate e le vendite stanno diminuendo. Il turismo può essere un ottimo strumento per salvare culture e stili di vita rurali aiutando questi talentuosi artigiani a trovare nuovi clienti.

L’acquisto qui non ti lascerà solo con ricordi incredibili, ma sarebbe anche un ottimo modo per supportare le comunità locali durante un viaggio in Orissa.

Se sei interessato a saperne di più sull’artigianato, visita il Museo Kala Bhoomi di recente apertura a Bhubaneswar. È una grande mostra per conoscere l’arte e le abilità che troverai in tutto lo stato.

3. Tribu

Di tutti gli stati in India, Orissa ha il maggior numero di tribù. Fino al 62 rappresenta il 24% della popolazione totale dello stato. Molti di loro hanno le loro lingue, dal momento che vivono completamente isolati dalla società.

travel to orissa tribe Le case di fango nei villaggi tribali sono davvero uniche.

Altri sono più aperti e non si preoccupano di ricevere visitatori per mostrare le loro tradizioni e vendere i loro prodotti locali. Soprattutto la tua casa, i vestiti e l’artigianato locale sono così unici e devono essere preservati. Il turismo può svolgere un ruolo importante in questo sforzo!

Molti venditori locali offrono tour tribali che vanno nello stato e durano almeno 10 giorni. Certo, bisogna stare attenti. I permessi devono essere ottenuti e le visite devono essere fatte in modo responsabile.

È richiesto un certo livello di fitness poiché i visitatori devono camminare attraverso le montagne e la giungla verso questi villaggi. Ma varrebbe la pena esplorare questo lato così diverso dall’India che fino ad ora è stato per lo più trascurato.

Tuttavia, se non hai tempo per viaggiare così tanto in Orissa, visita il Museo di arti e manufatti tribali di Bhubaneswar, un ottimo modo per conoscere meglio le culture delle diverse tribù dell’Orissa.

4. luoghi storici ed unici

Prima dell’indipendenza dell’India nel 1947, Orissa era ancora governata da molte famiglie reali che possedevano molte terre e grandi palazzi pomposi. Molte di queste proprietà sono crollate o sono state completamente trascurate quando queste famiglie nobili hanno perso il loro potere.

Tuttavia, una nuova generazione di membri della famiglia reale ha realizzato il potenziale della loro eredità e ha aperto le loro case agli ospiti che amano viaggiare in Orissa. L’obiettivo è essere in grado di mantenere e rinnovare i vecchi edifici, ma anche di preservare le loro tradizioni, raccontare le loro storie e supportare le comunità locali che un tempo lavoravano nella loro terra.

Abbiamo visitato le tre case di famiglia del palazzo, Killa Aul, Gajlaxmi e Dhenkanal. Siamo rimasti colpiti dalla loro ospitalità e dalla bellezza dell’architettura e dei dintorni. In totale, ci sono otto proprietà del patrimonio con un carattere di famiglia ospitante in Orissa che hanno iniziato a ricevere ospiti nazionali e internazionali in cerca di ospitalità reale e sistemazioni uniche.

Odisha art culture Arte Patrachitra in Orissa

5. TEMPi e altri monumenti

Orissa ha molti luoghi di interesse e monumenti che vale la pena esplorare. La capitale, Bhubaneswar, è chiamata la città dei templi e ha fino a 800 edifici spirituali. Lo stile architettonico del tempio chiamato Kalinga è unico nella regione e colpisce per le sue forme curvilinee distintive e le delicate sculture decorative in pietra.

travel to orissa temple Puoi esplorare alcuni degli 800 templi di Bhubaneswar durante una passeggiata nel patrimonio.

Il tempio Jagannath a Puri, il luogo più santo dell’Orissa, è uno degli esempi più impressionanti di questa architettura. Ma sicuramente il gioiello di Orissa è il Tempio del Sole di Konark, che colpisce non solo per dimensioni ma anche per la sua incredibile pietra.

Orissa ha molto di più da offrire oltre ai templi indù. Il buddismo una volta era considerato la religione di stato e la sua influenza e il suo impatto è continuato fino al XV secolo.

Nei siti recentemente scavati di Ratnagiri, Udayagiri e Lalitgiri, tutti situati intorno alle 2 alla periferia di Bhubaneswar, è possibile trovare rovine e strutture intatte di monasteri, stupa e statue di Buddha, risalenti dal primo al nono secolo. Questi monumenti sono chiamati Triangolo Diamante dell’Orissa.

Almeno a Bhubaneswar e Konark, i monumenti sono ben mantenuti. Vengono forniti servizi guida e schermate informative. In altre parole, l’Orissa sicuramente non deluderà i fan della storia e della spiritualità che cercano le menti tra voi che considerano un viaggio in Orissa.

6. la vita silvestre

Orissa è famosa per la sua popolazione relativamente grande di elefanti. Ci sono tre santuari di elefanti nella regione: Mayurbhanj, Mahanadi e Sambalpur. Ma non è raro vedere elefanti che guidano semplicemente attraverso le aree forestali dei Ghat orientali o visitano i villaggi tribali nelle giungle. Si presume che circa 1800 elefanti vivano in Orissa, quindi sarebbe il posto perfetto per sperimentare jumbos selvatici.

Gli ornitologi apprezzeranno i santuari di Bhitarkanika (8 diverse specie di martin pescatore) e il lago Chilika, che è il più grande luogo di svernamento per gli uccelli migratori in India. Fino a 160 specie di uccelli migrano qui durante gli inverni!

I giganteschi coccodrilli d’acqua salata di Bhitarkanika offrono anche una vista mozzafiato, ovviamente da una barca a distanza di sicurezza. Alcuni dei quasi 1700 coccodrilli nel santuario sono lunghi più di 6 metri! Si divertono a prendere le insenature da soli, quindi vederle non è un grande compito!

Sebbene si supponga che 60 tigri vaghino per le foreste dell’Orissa, gli avvistamenti sono rari e, sfortunatamente, nessun buon safari è offerto da nessuna parte. Tuttavia, la Riserva della Tigre di Satkosia rimane un ottimo posto per godersi la flora e la fauna di una profonda foresta pluviale tropicale. Si può accamparsi lungo il fiume in tendopoli e godersi la tranquillità della natura o fare una gita di un giorno da Dhenkanal al parco.

 

7. distanze di viaggio brevi

Uno dei principali vantaggi di Orissa è che le distanze di viaggio tra destinazioni utili non sono molto lunghe. All’interno del Triangolo d’oro di Bhubaneswar, Puri e Konark viaggerai per un massimo di 1,5 ore. Dhenkanal è anche solo 1,5 ore a ovest di Bhubaneshwar, Ratnagiri solo 2 ore a nord-est.

Nella linea “il viaggio è la tua ricompensa”, puoi vivere la vita rurale in campagna comodamente dalla tua auto. Vedrai case di fango tradizionali, risaie verdi per sempre, grandi branchi di bufali o mucche e, con un po ‘di fortuna, forse anche un elefante in lontananza.

Inoltre, ad ogni trasferimento puoi visitare altri luoghi di interesse o luoghi di interesse lungo il percorso quando viaggi in Orissa. Tra Bhubaneswar e Puri, ad esempio, puoi sperimentare l’imponente Stupa di Dhauli, i villaggi artigianali Pipili e Raghurajpur e l’antico tempio di Yogini.

Sulla via del ritorno, puoi fermarti al Lago Chilika e navigare attraverso la laguna salmastra per sperimentare numerose specie di uccelli migratori. Ovunque tu vada, il nostro suggerimento è di usare le strade rurali più piccole invece delle autostrade e pianificare abbastanza tempo per fermarti lungo la strada. Ne vale la pena!

8. comida

Il cibo in Orissa è assolutamente squisito! Soprattutto per le lingue straniere poiché è meno piccante. È anche particolarmente salutare poiché viene utilizzato meno olio. Non vegetariani e pescatariani apprezzeranno questa regione per la sua ricca offerta di carne, frutti di mare e pesce.

Ma anche i vegetariani troveranno un’ampia varietà di cibi. I piatti che dovresti provare quando viaggi in Orissa sono i deliziosi curry di gamberi, Dahi Baingano (melanzane fritte nello yogurt), Khajuri Khata (piatto agrodolce fatto di pomodori maturi e datteri) o Chhena Poda (il dessert della cheesecake Orissa) .

Local odia cuisine - Food in Orissa Deliziosi frutti di mare in Orissa

Questo articolo ti ha convinto a dare la strada meno percorsa per l’Orissa? Quindi contattaci e faremo in modo di divertirti in questo splendido stato dell’India orientale.

The sheer variety of places to visit in India and the size of the country make it difficult to plan an Indian holiday. Which places should you visit? Which should you skip? We are a young, energetic and resourceful travel company that enjoys working closely with our guests to help them plan an exciting Indian holiday experience.