L’INDIA DEL SUD IN 2 SETTIMANE

L’India del Sud è un paradiso tropicale fatto di spiagge infinite, fitte giungle, fortezze in rovina e cibo squisito. Essendo l’India, però, c’è troppo da vedere e non c’è mai abbastanza tempo per vedere tutto. In questo articolo, ti aiuteremo a ottenere  il massimo da un viaggio di due settimane. Senza strafare, che se no rischi di non aver tempo di divertirti.

Se invece preferisci deserti e montagne dai un’occhita all’articolo su itinerari simili attraverso l’India del Nord.

 

PIANIFICA IL TUO VIAGGIO

Un Classico

Mumbai – Goa – Hampi – Mysore – Kerala

Questo percorso è perfetto se sei un giovane spirito libero. Partenza dalla vibrante Mumbai vibrante, piena di ottimi pub, negozi e architettura. Ti aiuterà ad abituarti pian piano alle città  meno accessibili e meno internazionali. Da qui potrai prendere un autobus, un aereo, un treno o un taxi, e nel giro di una notte sarai nella Goa vacanziera. Goa è il posto migliore per lasciarsi andare davvero. Basta sdraiarsi su una delle infinite varietà di spiagge. Preparati a birre ultra-economiche, a  lezioni di yoga in coltivazioni di spezie e a economici tatuaggi all’hennè. Rallenta un po’ nella tranquilla Hampi. È una città ricca di storia. Una bellezza silenziosa, che ti segue furtivamente mentre scivoli delicatamente lungo il fiume Tungabhadra. È un posto perfetto per una bella pausa dopo aver visitato la  frenetica Bomaby e la festaiola Goa.  Differisce molto anche  dalla cultura portoghese che ha una forte influenza su entrambe le città. Trascorri un po ‘di tempo tra le gigantesche montagne di Hampi e riprenditi prima di spostarti a Mysore.

Beaches of Goa Beaches Of Goa

 

Un  paradiso per gli amanti della storia, ben conservato e incredibilmente opulento. Quelli che non hanno problemi con il piccante devono assolutamente provare la famosa Mysore masala dosa; è una sfoglia di riso sottilissima, ricoperta di pasta di peperoncino e ripiena di patate. Nessuno può andarsene senza aver provato almeno una tazza fumante di caffè filtrato. Continua il tuo viaggio più a sud tra le lussureggianti lagune del Kerala. È difficile raccomandare solo una tappa in questo stato meraviglioso. Vada per Allepey se volete godervi le backwaters in una serata all’aperto. Munnar per le piantagioni di tè e per un clima delizioso. Kochi per chi ama la cultura.

Aspetti Salienti: Un misto di iperattività e relax in un viaggio alla scoperta di elementi diversi del vibrante Sud.

Buono a Sapersi: Questo percorso non è ben collegato con i treni, il che potrebbe significare  lunghi viaggi in autobus, di solito nottetempo. Questo lo rende un percorso indicato sopratutto a viaggiatori instancabili.

 

Il Profondo Sud

Chennai – Pondicherry – Tanjavur – Madurai – Munnar – Backwaters – Fort Kochi

Viaggia attraverso i capostipiti  dell’orgoglio dell’India del Sud – Tamil Nadu e Kerala. Due stati che sembrano in qualche modo diametralmente opposti nella cultura, ma che sono traboccanti di somiglianze e di una storia condivisa. Atterra nella capitale del Tamil Nadu, Chennai. Conosciuta un tempo come Madras. Cresciuta su una profonda cultura dell’arte, della danza e della musica è oggi un centro tecnologico. Ancora una volta, è un buon posto da cui cominciare il vostro viaggio. Da qui, si scopre una cultura ancora più unica nel vecchio territorio francese di Pondicherry. Una città assolutamente unica. È diventato un paradiso per i cercatori di pace che hanno aperto bar artistici e negozi di prodotti biologici sulle rive rocciose della città. C’è veramente tanto da vedere, da fare e soprattutto da gustare! Da qui si possono poi visitare Tanjavur e Madurai, le città che ospitano i templi più belli del Tamil Nadu. Tanjavur ospita anche i tanto ricercati sari in seta Tanjore. Sono bei regali da portare a casa se hai voglia di portarteli dietro per il resto del viaggio. Prima di andartene ricordati di sfiorare le pareti del tempio finemente intagliate. E se ti lasciano entrare prova anche a partecipare  a qualche puja. Attraversa le colline del Nilgiri con una sosta tra le nuvole di Munnar. Visita una fabbrica di tè, cavalca un elefante, trascorri notti fredde e nebbiose con una tazza fumente in mano. Torna  al sole sulla prua di una casa galleggiante. Fai il piano di  vitamina tra le backwaters di Allepey. Concludi il tuo viaggio con la confusione del porto di Fort Kochi. Fai una passeggiata attraverso i suoi quartieri più interessanti prima di partire per Ernakulam.

Kochi, Kerela

Aspetti Salienti: Bellissima architettura, dai templi secolari ai dettagli coloniali. Un aspetto importante è che questa percorso è molto sicuro per le donne.

Buono a Sapersi: Se hai qualche giorno in più, goditi le spiagge del Kerala, magari  Varkala. Non allarmarti se l’industria del turismo non è orientata ad aiutare i turisti stranieri nel Tamil Nadu. Tendono a concentrarsi maggiormente sugli indiani che viaggiano per motivi religiosi. Preparati ad un’esperienza davvero autentica!

 

Fuori dai Percorsi Battuti

Mumbai – Aurangabad – Pune – Hampi – Aihole – Pattadakal – Badami – Goa

Sei un fan dei vecchi forti in rovina? Ne abbiamo  una dozzina. Basta fare il solito percorso turistico da Mumbai a Goa aggiungendoci sei tappe meno conosciute.

Visit to Hampi Beautiful architecture of Hampi

Aurangabad, capitale del potente re Mughal Aurangazeb. Queste strade sono un paradiso per gli amanti della carne. Un tempo qui nutrivano  enormi eserciti con succulenta carne bovina cotta lentamente. Pune è conosciuta come il centro culturale del Maharashtra. Cerca di trovare il tempo di guardare uno o due spettacoli, oppure un film Marathi sottotilato. Il loro concetto di arte ti lascerà a bocca aperta. Da qui è possibile prendere un autobus per Hampi e rilassarsi prima di spostarsi verso Aihole. Un piccolo villaggio nel Karnataka, vanta un antico complesso storico di templi. Dal momento che non attira molti turisti, è una buona occasione per vivere l’autentica vita del villaggio. I templi fanno parte delle complesso di Chalukya che continua a Pattadakal e a Badami. Quelli a Pattadakal sono così ben conservati da essere stati nominati patrimonio dell’umanità. Quando avrai fatto il pieno di preziose conoscenze, potrai finalmente straiarti sulle spiagge di Goa per un meritato relax!

Aspetti Salienti: Questo è un ottimo percorso se vuoi vivere l’autenticità della vita del villaggio, e goderti un po’ di pace e tranquillità lontano dalla città.

Buono a Sapersi: Probabilmente dovrai rinunciare a qualche comodità lungo il percorso, quindi porta con te le cose di cui non puoi fare a meno.

Nella Giungla

Bangalore – Mysore – Bandipur – Wayanad – Thekkady – Backwaters

 

Mysore Palace, India Credit: Keith Cuddeback

Questo è quello di cui hai bisogno se sei qui per i parchi naturali e per le lussureggianti foreste verdi che si estendono a perdita d’occhio. Bangalore e Mysore sono famose per i loro giardini tentacolari. Da Mysore puoi guidare direttamente alla Riserva Nazionale delle Tigri di Bandipur. È buffo sapere che un tempo era il terreno di caccia privato del Maharaja. La foresta si riversa nella riserva naturale Wayanad del Kerala, densa, ombrosa e brulicante di elefanti che barriscono a squarciagola tra gli alberi di Teak. Alimentata dal fiume Kabini, questa foresta è piena di fattorie e villaggi lungo i suoi confini. Qui puoi soggiornare in ottimi home staies che ti permettono di immergerti nella natura tutto il giorno. E infine, l’orgoglio di tutte le riserve di tigri, il parco nazionale di Periyar. Combattendo ogni giorno contro l’urbanizzazione e le invadenti piantagioni di tè, è un’oasi di bellezza e pace agghiacciante.

Aspetti Salienti: Bellezza, calma, pace. Ma anche zanzare. Indossa abiti a maniche lunghe.

Buono a Sapersi: Le località immerse nella natura sono sempre costose, ma sono ecologicamente responsabili e offrono un’ottima vista! Questo è un itinerario stagionale, meglio evitarlo da giugno a ottobre durante il monsone.

 

Di Tempio in Tempio

Chennai – Mahabalipuram – Trichy – Tanjore – Chettinadu – Madurai – Kanyakumari

Gli stati del sud hanno la  forte tradizione di rendere i loro templi il centro della comunità. Nel tempio c’è spazio per preghiere e offerte e fuori c’è la carità per i bisognosi, la danza, la musica e le belle arti. Con il progressivo cambiamento della società i templi condizionano sempre meno i pensieri e le azioni delle persone, ma non perderanno mai il loro fascino. Questo percorso è anche  una rotta di pellegrinaggio, e di certo incontrarai molti pellegrini induisti lungo la strada. È una buona occasione per conoscere veramente le persone e quello in cui credono. Guarda oltre la storia e l’architettura. Queste città hanno molto di più da offrire. Chennai per la sua essenza urbana, Mahabalipuram per le sue spiagge. Trichy per il suo forte arroccato, Tanjore per la sua musica e i suoi sari. Chettinad per il suo cibo speziato, Madurai per la profondità della cultura Tamil. Infine Kanyakumari, semplicemente per essere il confine estremo dell’India. Ciò che accomuna tutte queste località sono i templi. Puoi imparare molto sulla pratica tamil dell’Induismo e dell’architettura religiosa, il tutto in sole due settimane!

Aspetti Salienti: Dal momento che sono abituati ai visitatori indiani, il cibo e l’intrattenimento saranno autentici, così come le opzioni di alloggio.

Buono a Sapersi: La cultura Tamil è radicata e inflessibile, informati un po’ a riguardo  prima di andare. Aspettati sistemazioni pulite e  confortevoli, ma non troppi hotel di lusso.

 

Di Spiaggia in Spiaggia

Mumbai – Goa – Gokarna – Bekal – Marari – Varkala

Beaches of Gokarna Gokarna, India Credit: Jo Kent

Cosa possiamo dire di più? Ci sono tutte le località di mare che ti puoi immaginare, comprese quelle da favola.

Per cominciare ci sono le spiagge urbane e trendy di Mumbai, che ogni sera attirano migliaia di Mumbaikes. L’acuqa, non esattamente cristallina, non è invitante ma puoi provare a saltare tra i frangionda di Marine Drive se ti piace l’avventura. Goa invece, è la classica località di mare, lo si percepisce ovunque. Gli spazi aperti sono disseminati di mercatini delle pulci e i prezzi della birra sono bassi. Lascia i capelli sciolti e monta in sella a qualsiasi scooter si diriga verso la festa più vicina. Mentre Goa ha una movimentata vita notturna e feste durante tutto l’anno, Gokarna è tutta spiaggia. Ci sono un paio di templi nell’entroterra, ma il bello rimane il mare. Trascorri ore a guardare le onde, o tuffati direttamente. Risparmia qualche soldo vivendo in una capanna sul lungomare e spendi quello che hai risparmiato per un buon pasto a base di pesce. Bekal, in Kerala, ha i tramonti più belli. Trascorri la giornata cercando l’ombra fresca nei  passaggi di Bekal Fort. Scegli una finestra da cui ammirare il tramonto sulla spiaggia dorata. Da adesso in poi puoi  permetterti di non badare più a spese. Soggiorna in un resort sulla spiaggia a Marari, più in basso lungo la costa del Kerala. Molti di loro in questa zona si impegnano a fondo per essere ecologicamente coscienti. Lavorano in armonia con i pescatori che hanno camminato su quella sabbia per millenni. Ti aiuteranno a immergerti nella vita locale senza essere invadenti o sfruttatori. Trova la pace dei sensi a Varkala. Fino a poco tempo fa era famosa solo per il suo tempio sulla spiaggia che ogni giorno attirava dozzine di pellegrini. Ora si sta riempiendodi  surfisti e fanatici dello yoga, e la gente del posto ha fatto un ottimo lavoro accogliendoli a braccia (e cucine) aperte!

Aspetti Salienti: Anche se un tour fatto di solo spiaggie può sembrare noioso, tieni presente che ogni spiaggia citata in questa lista è mlto diversa dalle altre. Ciascuna delle città vicine hanno  un fascino unico.

Buono a Sapersi: È un ottimo percorso per backpackers, ma è consigliabile prenotare con largo anticipo, sopratutto i treni. È meglio evitare questo itinerario da maggio a settembre, durante i monsoni.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

un po 'di titolo

The sheer variety of places to visit in India and the size of the country make it difficult to plan an Indian holiday. Which places should you visit? Which should you skip? We are a young, energetic and resourceful travel company that enjoys working closely with our guests to help them plan an exciting Indian holiday experience.

......

READ MORE ABOUT US