Le 8 migliori riserve naturali in India

Affrontiamolo; sei venuto qui aspettandoti di abbracciare il selvaggio. Enormi, calcolatrici tigri che si aggirano tra l’erba alta e secca, i pavoni spiegano le loro code nella brezza dei monsoni, orde di elefanti che si insinuano nelle foreste pluviali molto umide. Ed è vero, abbiamo tutto in molte delle nostre riserve naturali indiane. Ecco dove puoi andare a gattonare nel cuore della giungla e nei parchi nazionali dell’India e ascoltare il richiamo del sussurro selvaggio direttamente nella finestra della tua camera da letto, che sia una tenda di lusso o una casa sull’albero.

Se stai specificatamente visitando l’India del sud, ti consigliamo di consultare queste riserve indiane di fauna selvatica.

If you are specifically visiting South India then we would recommend these Indian wildlife reserves to check out.

National parks of India, Indian wildlife reserves Scopri la fauna selvatica attraverso i parchi nazionali dell’India (Photo credits to: Nikita Oscolcov, Flickr)

PIANIFICA IL TUO VIAGGIO

PIANIFICA IL TUO VIAGGIO

parco nazionale gir

L’ultimo habitat naturale rimasto dei leoni asiatici ora ha 523 grandi felini che bighellonano per i suoi terreni. Questo è un incredibile aumento rispetto ai 20 sopravvissuti alla diffusa caccia del XIX secolo grazie alle misure di conservazione adottate nelle riserve naturali indiane. Oltre a queste famose attrazioni, ci sono anche Leopardi, Avvoltoi dal becco a rischio di estinzione e Marsh Crocodiles. Il parco organizza un Safari Tour che ti porterà attraverso l’area centrale della giungla e vicino alla fauna selvatica

Dove alloggiare: The Fern

Quando visiti i parchi nazionali dell’India, dove alloggi puoi completare il tuo viaggio. La felce ha un lusso senza compromessi per gli ecologicamente sensibili all’interno delle riserve faunistiche indiane. La felce colpisce tutti i grandi nomi dal trattamento delle acque reflue ai prodotti da bagno ecologici e non perde i piccoli dettagli, avendo cura di decorare la loro proprietà tentacolare solo in piante in vaso e fiori non recisi.

National parks of India, Indian wildlife reserves Leone asiatico avvistato a Gir, nei parchi nazionali dell’India (Photo credits to: Tarak Shah, Flickr)

PIANIFICA IL TUO VIAGGIO

PIANIFICA IL TUO VIAGGIO

RISERVA DELLA TIGRE KANHA

Valli lussureggianti profonde, rami verdi pesanti sopra di loro ed erba soffice sotto i piedi: questa è la foresta che ha ispirato il libro della giungla di Rudyard Kipling. I safari sono intensivi e ti portano nel cuore della giungla, anche se sono una seccatura da prenotare, ma puoi lasciarcelo! Opta per un safari nel corso della giornata e puoi catturare i Sambhar e Gaur che pascolano a Bamni Dadar nel bagliore del sole al tramonto.

Dove alloggiare: Chitvan Jungle Lodge

Una proprietà meravigliosa che promuove l’autosostenibilità assoluta negli splendidi dintorni di Kanha. Le verdure vengono fresche dalla fattoria interna e tutta l’elettricità viene convertita dall’energia solare. Puoi persino portare con te i tuoi animali domestici!

National parks of India, Indian wildlife reserves Kanha Tiger Reserves ti dà l’opportunità di vedere la regale tigre bengalese nel tuo safari (Photo credits to: Thomas Retterath, Flickr)

PIANIFICA IL TUO VIAGGIO

PARCO NAZIONALE DI SUNDERBANS

Un ecosistema unico formato dai delta dei fiumi Ganga e Bramhaputra, creando così la più grande foresta di mangrovie alofite del mondo, i Sunderbans ospitano le famose tigri del Bengala reale. Se visiti in inverno, vedrai non solo le tigri, ma i macachi, la mangusta grigia indiana, i gatti leopardo, la tartaruga marina Ridley, il cinghiale, il gatto della giungla, la volpe, la volpe volante, i gatti da pesca, il chital e il pangolino. Tutti guidati verso le rive del fiume in cerca di un po ‘di sole mentre scendi lungo il fiume in barca.

Dove alloggiare: Solitary Nook Resort

Un piccolo avamposto accogliente che è perfetto per le coppie in luna di miele. Noleggia biciclette durante il giorno per visitare la foresta e poi fai sobbollire davanti a un falò scoppiettante, con un mucchio di deliziosi frutti di mare nel tuo piatto.

National parks of India, Indian wildlife reserves Fai un giro in barca lungo questa riserva faunistica indiana e osserva una vasta gamma di animali selvatici(Photo credits to: Rob, Flickr)

PIANIFICA IL TUO VIAGGIO

PARCO NAZIONALE MARINO DI MAHATMA GANDHI

Costituito da 15 isole del gruppo Andaman e Nicobar si erge una riserva naturale indiana tra i paradisi. Questa è un’occasione per vedere di persona le barriere coralline, sia attraverso barche con il fondo di vetro o più da vicino facendo snorkeling o immersioni subacquee direttamente al loro interno. Un vero paradiso di spiagge sabbiose e palme ondeggianti, potresti confondere le isole con divertimento e giochi, ma le barriere coralline ti aiutano a capire la bellezza che distruggiamo costantemente e dobbiamo imparare a proteggere e coltivare.

Dove alloggiare: Sea Princess

Sereno e tropicale, qui nulla può toccarti se non i suoni del vento e del mare. Situato sulla spiaggia stessa, cerca di ricordare che insetti e zanzare fanno semplicemente parte della routine quotidiana qui. Prova a scegliere di mangiare fuori alcune volte per motivi di varietà e per il tuo portafoglio.

National parks of India, Indian wildlife reserves Fai snorkeling o prendi una barca con il fondo di vetro nel parco nazionale marino (Photo credits to: Prasad Chandrashekar, Flickr)

PIANIFICA IL TUO VIAGGIO

PIANIFICA IL TUO VIAGGIO

PARCO NAZIONALE DI BALPAKRAM

Balpakhram – la terra dei venti perpetui. Nascosto in una profonda gola nelle South Garo Hills, questo è uno dei parchi nazionali selvaggi dell’India, pieno di vita e avvolto nel folklore. Si dice che sia l’ultimo luogo di riposo delle anime prima della loro partenza per il prossimo mondo, una storia che sembra risuonare vera nei sussurri degli alberi. Tra queste ricche fronde si scatena la rara Lesser Panda, il bisonte indiano e il Serow. Le erbe medicinali e la flora in via di estinzione prosperano a 3000 piedi sul livello del mare e gridano grandi Hornbills e Orioles.

Dove alloggiare: Tura Guest House

Non ci sono case di riposo all’interno del parco, quindi i visitatori devono fermarsi presso la casa di riposo Tura gestita dal dipartimento del turismo di Meghalaya.

National parks of India, Indian wildlife reserves The South Garo Hills – Parchi nazionali dell’India (Photo Credits to: Seino, Flickr)

PIANIFICA IL TUO VIAGGIO

Kaziranga National Park

Un enorme due terzi della popolazione mondiale del Grande Rinoceronte dalle corna vive in questo paradiso frondoso. Dal 1904 c’è stato un aumento di 1600 animali provenienti dai parchi originali 200. Partecipa a un safari sugli elefanti e scopri che gli animali non sono disturbati dai gentili giganti, permettendoti di stare bene a distanza di fotografare. Anche se potresti non individuare una tigre, vedrai la loro presenza ovunque in pugmark, uccisioni e segni territoriali. Oltre a queste grandi bestie, ci sono anche rapidi cervi e pernici paludosi da individuare e i pitoni reticolati e rock a cui prestare attenzione!

Dove alloggiare: Infinity Resort

Cottage su palafitte di canna e bambù con tetti di paglia fanno eco all’architettura locale. Una piscina naturale e alberi da frutto verdeggianti significano una vivace popolazione di uccelli che puoi guardare in veranda ogni mattina prima del tuo safari.

National parks of India, Indian wildlife reserves Il grande rinoceronte con un corno (Photo credits to: Scott Anderson, Flickr)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

un po 'di titolo

The sheer variety of places to visit in India and the size of the country make it difficult to plan an Indian holiday. Which places should you visit? Which should you skip? We are a young, energetic and resourceful travel company that enjoys working closely with our guests to help them plan an exciting Indian holiday experience.

......

Leggi di più