Il miglior cibo di strada a Calcutta

Il cibo di strada a Calcutta / Kolkata si adatta perfettamente al patrimonio rivoluzionario della città. In uno stato un tempo governato dai babulok, le classi burocratiche, uno studente universitario che arrivava a casa dicendo di aver già mangiato divenne una forma di ribellione. E in risposta a questa nuova generazione che cerca di ritagliarsi la sua nicchia per le strade, per dare loro una scusa per indugiare e dissentire, le cucine parallele cinesi e bengalesi in città hanno sviluppato una linea di piatti sbalorditivi iconici per l’epoca. Seguirò i piatti legati geograficamente alla città, che non possono essere trovati in nessun’altra parte del mondo, poiché la disponibilità e la gamma vanno oltre ciò che questo post può

The Victoria Memorial in Calcutta – Credit: Pete Quinn

 

Puchka

Sì, tecnicamente questo è disponibile ovunque, ma la versione bengalese del Pani Puri occidentale o del Golguppa settentrionale è unica nella sua perfezione. Mangiate intere, croccanti e ariose, le casse della pasta fritte vengono aperte, riempite con purè di patate speziate, immerse in tetul-jol (acqua di tamarindo) prima di essere immerse generosamente nel paani freddo-freddo, speziato-caldo o acqua. Viene anche in una varietà dahi dove il paani viene sostituito con yogurt zuccherato sottile.

Puchka – Credit: Suramya Khanal

 

Kathi Rolls

Il kathi roll è tutto per quel ripieno, un vantaggio per gli amanti della carne che pensavano che avrebbero dovuto diventare verdi per questo viaggio. Involtini di pollo, involtini di montone, involtini di uova, persino involtini di combinazione montone-montone, sono sufficienti per un pasto completo. Una paratha (focaccia) viene farcita con carne, verdure o kabab di tua scelta, a volte con un’impiallacciatura di uovo sbattuto dopo essere stata fritta su entrambi i lati. Quindi, gocciolato con una serie di salse e cosparso di chaat masala e condito con cipolle. La paratha viene quindi arrotolata attorno al ripieno e tenuta insieme con carta imburrata o pellicola per comodità.

Like a frankie or a wrap – Credit: Yutta Takanashi

 

Jhalmuri

Questa è una buona opzione per gli appassionati di salute, servita da venditori ambulanti in un sacchetto di carta. Il riso soffiato viene mescolato con pezzi di patate bollite e cipolle a cubetti tra molti altri ingredienti. Viene quindi aromatizzato con chutney piccanti e dolci e forse un po ‘di puchka purè di sev o schiacciato.

Riso soffiato, cipolla e patate con varie spezie per sapore extra- Credit: bora_basanta

 

Ghugni

Ghugni è essenzialmente una spessa zuppa di lenticchie a base di daar nero, un favorito invernale. Si dice che sia il migliore di Gariahat e viene servito caldo con un’insalata condita con cipolle tritate e coriandolo.

Thick with lentils – Credit: Vegan Food

 

Chowmein

L’insediamento dei cinesi a Calcutta ha dato vita a molte grandi fusioni culturali, soprattutto il delizioso ceppo bengalese del cibo cinese. Chowmein è servito in pile fumanti, un grande valore per il budget degli studenti. I noodles sono distintamente di sapore indiano, pieni di verdure croccanti assortite e pesanti di olio. Puoi averlo con qualsiasi varietà di carne sotto il sole o attenersi solo all’opzione vegetariana.

Versione bengalese di cinese ma con aggiunta di spezie- Credit: Adam Cohn

 

Momos

I Momos sono gnocchi morbidi e umidi ripieni di pollo, maiale o verdure, portati dal Tibet dai rifugiati. In alternativa, puoi avere la versione fritta, croccante e piccante. Entrambi sono serviti con un sugo assolutamente delizioso e super piccante.

Momos and a spicy gravy – Credit: Karan Rajpal

The sheer variety of places to visit in India and the size of the country make it difficult to plan an Indian holiday. Which places should you visit? Which should you skip? We are a young, energetic and resourceful travel company that enjoys working closely with our guests to help them plan an exciting Indian holiday experience.