FESTIVAL IN INDIA – VIAGGIARE DURANTE DIWALI, HOLI & CO.

Una verità universale sull’India è che le feste sono probabilmente il miglior modo per scoprire in prima persona la cultura indiana. Molte festività sono collegate ad incredibili storie e rituali, e le persone sanno davvero come divertirsi. Diamo un’occhiata ad alcune delle più famose festività in modo da poter pianificare il viaggio in contemporanea.

DIWALI – IL FESTIVAL DELLE LUCI

È la celebrazione del nuovo anno indù – corrisponde al giorno in cui Ram, l’eroe del “Ramayan”, tornò a casa dopo aver sconfitto Ravan, un demone a dieci teste che rapì sua moglie. Lo chiamano il festival delle luci ed è sicuramente il più celebrato in tutta l’India con lampade, lanterne, petardi e il Diwali Pooja (il dedicato rituale di preghiera).

QUANDO VIENE FESTEGGIATO DIWALI?

Le date del festival dipendono dal calendario lunare e cadono solitamente tra metà ottobre e metà novembre. Il festival dura cinque giorni e inizia con preparativi, acquisti e decorazioni e termina con incontri di famiglia. Il terzo giorno è l’ultimo dell’anno e l’effettivo giorno di Diwali. Nel 2018 il Diwali è stato il 7 novembre e nel 2019 sarà il 27 ottobre, nel 2020 sarà il 14 novembre.

Per scoprire cos’altro succede nello stesso periodo dell’anno, dai un’occhiata agli articoli del nostro blog sul meteo di ottobre e novembre.

DOV’È IL MIGLIOR POSTO PER FESTEGGIARE DIWALI?

Diwali è per lo più celebrato tra familiari e parenti, simile alle nostre celebrazioni natalizie. Tuttavia, rimane un momento fantastico per visitare l’India visto che le case vengono decorate con colori vivaci e luci brillanti e i fuochi d’artificio sono spettacolari.

 

Le celebrazioni sono un po’ più sentite nel nord dell’India. A Varanasi prendono forma enormi Diwali Aartis (cerimonie religiose) con elaborate lampade e canti religiosi rivolti ai Ghat. Il Rajasthan è un ottimo posto da visitare in quanto ha molte homestays, in cui gli ospiti possono partecipare alle celebrazioni della famiglia. Per quanto riguarda le grandi metropoli, Delhi e Mumbai offrono grandi festeggiamenti, ma a causa dei petardi, del rumore e dell’inquinamento atmosferico può diventare una vera seccatura.

 Se vuoi viaggiare in India durante la stagione del Diwali, assicurati di prenotare con largo anticipo – i biglietti del treno, le prenotazioni alberghiere, le guide turistiche… tutto diventa più difficile da ottenere e/o più costoso.

HOLI – LA FESTA DEI COLORI

Questo vivace festival celebra la generosità della primavera ed è chiamato il “Festival dei colori”. Le persone si ricoprono a vicenda di polveri colorate, asciutte o bagnate, danzano come se non ci fosse un domani, bevono bhang (bevanda a base di cannabis) e thandai (bevanda a base di latte molto speziata).

QUANDO VIENE FESTEGGIATO HOLI?

Di solito è il giorno dopo la luna piena a marzo (il giorno prima in alcune zone più ad est). Nella notte della luna piena le persone bruciano una pira su cui è posto il mitico demone Holika per simboleggiare la distruzione del male. Il giorno successivo fin dal  mattino si festeggia con i colori e ci si riposa nel pomeriggio. Nel 2018 Holi è stato il 2 marzo, nel 2019 sarà il 21 marzo e nel 2020 il 10 marzo.

DOV’È IL MIGLIOR POSTO PER FESTEGGIARE HOLI?

Holi è quasi interamente celebrato nel nord dell’India. Alcuni luoghi nel sud hanno qualche cerimonia religiosa, ma si tratta di eventi di piccola scala, limitati a determinati templi. Spesso resort e hotel a Goa offrono feste commerciali.

L’India del Nord offre esperienze uniche di Holi in Rajasthan, Uttar Pradesh (Barsana, Mathura, Vrindavan), Shantiniketan (Kolkata), altre parti del Bengala Occidentale. Per quanto riguarda le grandi metropolitan, a Mumbai e a Delhi succederà sicuramente qualcosa. Quasi tutte le famiglie e soprattutto i giovani del Nord celebrano Holi andando fuori per le strade a divertirsi con colori in polvere e acqua.

Non siamo contenti di dirlo, ma non sempre è del tutto sicuro per le donne festeggiare Holi per le strade, specialmente in luoghi affollati come Vrindavan, Varanasi o Pushkar. I vestiti sono completamente fradici, tutti sono un po’ alticci e, tra la folla, i giovani si sentono molto coraggiosi e a volte decidono di lasciare a casa tutti gli standard morali. È una scelta personale, ma raccomandiamo alle ragazze di festeggiare in piccole pensioni o guesthouse, tra gli altri viaggiatori o tra famiglie locali piuttosto che in enormi folle di ragazzi e uomini del posto. Un’altra cosa importante è verificare che i colori usati siano organici e non tossici, in quanto potrebbero causare eruzioni cutanee e altri problemi. Tutto sommato, il trucco per divertirsi durante holi è di stare al sicuro, e buttarsi nella nube di colori senza inibizioni.

ONAM – LA FESTA DEL RACCOLTO IN KERALA

Onam è la festa del raccolto dell’India del Sud. Decorazioni floreali all’entrata di ogni casa sono lì ad accogliere il mitico re Mahabali. Ci sono un sacco di canti, balli e giochi, ma il momento clou sono le gare in barca a serpente. Assolutamente imperdibili.

QUANDO VIENE FESTEGGIATO ONAM?

Onam inizia in concomitanza con primo mese del calendario Malayalam e dura 13 giorni e il decimo giorno è il più celebrato. Quest’anno inizierà il 15 agosto, nel 2019 il 1°settembre e nel 2020 il 22 agosto.

DOV’È IL MIGLIOR POSTO PER FESTEGGIARE ONAM?

Celebrato nelle zone in cui si parla Malyalam, l’Onam è davvero sentito in Kerala. Soprattutto a Thrissur dove l’ulitmo giorno di festeggiamenti è caraterizzato dal Puli Kali (lo spettacolo della tigre). Per chi viaggerà in Kerala durante Onam, ci raccomandiamo di prenotare con molto anticipo, prima che i prezzi dei biglietti salgano vergitinosamente e le migliori sistemazioni siano occupate.

Scopri i nostri suggerimenti per quattro itinerari di viaggio attraverso il Kerala.

GANESH CHATURTHI – IL COMPLEANNO DEL DIO DALLA TESTA D’ELEFANTE

Undici giorni di festeggiamenti e processioni colorate che trasportano le statue di Lord Ganesha, caratterizzano Ganesh Chaturthi. Sono i festeggiamenti per il compleanno dell’amatissimo dio indù dalla testa di elefante. Le statue di Ganesha vengono adorate per alcuni giorni nelle case e poi sommerse (Visarjan) con stile.

QUANDO VIENE FESTEGGIATO GANESH CHATURTHI ?

Il festival popolare cade il 4 ° giorno della luna nuova di agosto o settembre e dura 10 giorni. Quest’anno inizierà il 13 settembre, nel 2019 il 2 settembre, nel 2020 attorno al 22 agosto.

Le famiglie decidono liberamente quanti giorni vogliono festeggiare con le pooja (cerimonie di preghiera) che si svolgono a casa tutti i giorni. La maggior parte delle famiglie lo festeggia in piccola scala per circa un giorno e mezzo o massimo tre giorni. Tuttavia, molte famiglie, aziende, condomini, comunità, organizzazioni religiose ecc. con statue più grandi (= più è grande la statua più si ostenta ricchezza) festeggiano per 10 giorni, anche con cerimonie pubbliche. L’undicesimo giorno le statue, a volte alte fino a 21 metri, vengono fatte sfilare attrverso la città per poi finire la loro corsa in mare, immerse nell’acqua.

DOV’È IL MIGLIOR POSTO PER FESTEGGIARE GANESH CHATURTHI?

Principalmente celebrato nello stato del Maharashtra e dai Maharashtriani in altre parti dell’India, le più spettacolari processioni sono senza dubbio a Mumbai. I festeggiamenti vanno di pari passo con il traffico folle, le strade bloccate e un sacco di rumore misto a musica, soprattutto a Mumbai e Pune. Le folle di gente sulle spiagge di Mumbai, in particolare a Chowpatty beach nel Sud della città, sono estremamente grandi. Tuttavia, proprio per il suo carattere eccentrico e l’indubbia intensità rappresenta un’esperienza indimenticabile.

Se volete viaggiare verso Sud dopo Ganesh Chaturthi date un’occhiata a quest’idea di itinerario.

PUSHKAR CAMEL FAIR – UNA STRAMBA E INCREDIBILMENTE GRANDE FIERA DI BESTIAME IN RAJASTHAN

Questa fiera del commercio del cammello si svolge per 15 giorni a Pushkar, vicino ad Ajmer, nel Rajasthan. In realtà più che un festival è un interessante incontro di proprietari di cammelli e commercianti di bestiame, uno spettacolo divertente da osservare per gli estranei. La gente viene qui in enormi folle per vedere così tanti cammelli tutti assieme.

QUANDO E COME SI FESTEGGIA LA FIERA DEL CAMMELLO DI PUSHKAR?

Le date della fiera sono legate al calendario lunare indù. Nel 2018, le date ufficiali della Fiera di Pushkar sono dal 15 al 23 novembre e nel 2019 saranno dal 4 al 12 novembre. I primi cinque giorni sono per il commercio di cammelli e per varie attività fieristiche nella periferia della città. I cammelli sono tutti addobbati e rasati. Ci sono concorsi di bellezza di cammelli, gare di ballo, corse e quant’altro. Musicisti, acrobati, ballerini, maghi, giostre, incantatori di serpenti; questa fiera ha tutto ciò che avete associato all’India prima di metterci piede.

Gli ultimi giorni sono usati per i pellegrinaggi, infatti tutti gli induisti si riversano in città per immergersi e pregare nel lago sacro di Pushkar. L’ultima notte il lago si illumina di lampade a olio e fuochi d’artificio mentre migliaia di persone partecipano ai festeggiamenti.

Se avete intenzione di visitare il Rajasthan durante la fiera, prenotate con largo anticipo e preparatevi a pagare 10 volte tanto rispetto alle normali tariffe che ci sono a Pushkar durante il resto dell’anno. E attenti agli uomini-dio e agli altri personaggi che cercheranno di proteggervi.

Scopri qui quali altri posti vale la pena visitare in Rajasthan qui.

 

Vuoi partecipare a uno dei festival mentre viaggi in India? Vuoi scoprire quali altri festival potrebbeto accadere durante le tue date di viaggio? Organizza il tuo viaggio con noi ora e faremo in modo che tu possa vivere l’intera ricchezza culturale dell’India e dei suoi festival esotici.

PIANIFICA IL TUO VIAGGIO
un po 'di titolo

We  provide a helping hand to those who want to travel independently, but would like some assistance with planning and turning their dream holiday into reality. With no hidden costs and a highly personalized service, we can make sure that your Indian adventure is well thought out as well as cost-effective. .....

READ MORE ABOUT US